PRESENZA E ASSENZA

Ho sviluppato il mio progetto fotografico sull’area di San Salvi, in particolare, attorno all’antico ospedale psichiatrico. Struttura imponente ed importante in passato, l’ospedale psichiatrico è oggi abbandonato e, ironicamente, questo edificio prima chiamato Villa Panico, ora è diventato un luogo tranquillo e silenzioso che si arrende poco a poco alla forza della natura che lo reclama e lo ripopola.

Dato che si trova in una fase di lenta trasformazione, aspettando di riconquistare il suo stato originale di palazzina o di tornare ad essere natura stessa, ho scelto di ritrarre questa struttura con la tecnica della doppia esposizione. Questa tecnica mi permette di rappresentare l’incertezza del futuro di questo edificio, e di instaurare un dialogo visivo tra il suo doppio stato di presenza e assenza. 

Using Format